Torno subito, un esempio di buona programmazione

smeriglio

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo un’ altra dimostrazione di come il Lazio sappia fare programmazione e utilizzare al meglio quelle risorse€“ in questo caso quelle europee che prima venivano sprecate o rimandate indietro.

E’ questo, tra gli altri, il senso della seconda edizione di “Torno subito”€, il progetto finanziato con il fondo sociale europea che consentirà quest’€™anno a mille studenti del Lazio con età compresa tra i 18 ed i 35 anni di svolgere tirocini formativi all’estero o in altre regioni italiane. In totale, da oggi fino al 2020, la Regione investirà 96 milioni di euro per sostenere circa 8mila ragazzi. Il bando sarà pubblicato sul sito di Laziodisu il prossimo 7 maggio e resterà aperto 60 giorni.

“Torno subito”€, peraltro, ha già dimostrato di essere un progetto valido: nella prima edizione del 2014, su circa 800 progetti presentati, sono stati ammessi al finanziamento 513. Tra le opportunità previste dal nuovo bando,€“ che dà anche la possibilità di svolgere dei master fino a 12 mesi,€“ ci sono quelle previste per i ragazzi diversamente abili e quelle per le professioni legate al cinema.

Ai ragazzi del Lazio, in ultima analisi, è offerta la possibilità di fare un percorso formativo, per poi spendere le loro competenze sul mondo del lavoro.

Leggi l’articolo su www.tusciaweb.eu