Puoi modificare l’ente scelto come partner del tuo progetto?

Modificare l’Ente (o Azienda) individuato come partner di Fase 1 o di Fase 2 è possibile. La richiesta di modifica può essere inviata direttamente accedendo alla propria pagina personale e allegando la documentazione richiesta debitamente compilata, firmata e timbrata dal nuovo Ente. A supporto della richiesta di modifica partner verranno indicate le motivazioni per le quali si è deciso di procedere con suddetta richiesta. Ricordiamo che la richiesta di modifica è sempre oggetto di valutazione da parte della Commissione.

IMPORTANTE

Nel caso in cui la modifica richiesta comportasse la variazione di uno o più elementi oggettivi (vedi Tabella 2 del bando a pag. 21) e la valutazione del progetto dovesse scendere sotto i 50 punti, la modifica non potrà essere accettata.

Esempi di punteggi oggettivi assegnati:

  • Realizzazione in Fase 1 di Master di I o di II livello realizzati presso Università pubbliche o private 5 punti
  • Realizzazione della Fase 2 presso enti con almeno 5 anni di esperienza o che hanno assunto personale a tempo indeterminato negli ultimi 3 anni 5 punti
  • Svolgimento della Fase 1 in un paese estero 5 punti
  • Progetto finalizzato all’autoimprenditorialità 5 punti

E’ importante che il nuovo Ente abbia caratteristiche analoghe al precedente, in modo che l’eventuale approvazione della richiesta di modifica non vada ad interferire con il punteggio della graduatoria.