E’ possibile modificare il progetto? Scopri di più

“Salve dovrei modificare la seconda fase per aggiornare le date del tirocinio. Inoltre vorrei posticipare di 3 e ridurre da 6 a 3 i mesi il tirocinio in azienda. Posso richiedere tutto in un’unica modifica? Anche se ho modificato già la fase 1”?

Questa – che sembra 1 ma sono invece 4 domande – riguarda l’importante capitolo delle “Modifiche di progetto”. Andiamo per gradi e cerchiamo di rispondere passo a passo a tutte.

  1. Punto primo è bene fare un passo indietro e ricordare che sì, è possibile modificare il proprio progetto. Gli accordi o la disponibilità di un partner possono cambiare. Imprevisti o emergenze possono far slittare le date. Quante volte si può modificare un progetto? Al massimo due per singola fase: diciamo che nel caso più sfortunato dovremmo avere ben 2 problemi – irrisolvibili se non con modifica – con ciascun partner del nostro progetto. (Risposta all’ultima domanda).
  2. “Vorrei posticipare di 3 e ridurre da 6 a 3 mesi il tirocinio in azienda”. Questa è un’unica richiesta di modifica. Nel momento in cui si richiede un cambio di date è ovvio che si possa anche richiedere la riduzione del periodo. Sempre se adeguatamente e giustamente motivato.

Vi ricordiamo che per rispondere a tutti i dubbi e permettere di procedere correttamente nella gestione progettuale evitando incomprensioni, nasce la GUIDA 2018, strumento indispensabile per i vincitori del Avviso Pubblico. La GUIDA 2018 affronta passo dopo passo e nel dettaglio ogni aspetto degli adempimenti previsti dall’avvio alla conclusione del proprio progetto.

Il consiglio è dunque quello di leggerla attentamente e seguire le indicazioni fornite per ogni fase del proprio progetto. Noi continueremo ad approfondire singole questioni come in questo articolo.

Buon lavoro!