Avvia Fase 2 del progetto: scopri cosa ti serve

“Ho terminato la Fase 1 del mio progetto, cosa devo fare per avviare la Fase 2?”. A seguire tutto quello che vi serve per accedere alla vostra pagina personale e compilare la richiesta. Come sempre distinguiamo le due linee progettuali (formazione o work experience)

1. LINEA FORMAZIONE

Per procedere all’invio della richiesta “Avvia Fase 2″ serviranno:

  • Date di avvio e termine della Fase 2
  • Scansione in un unico file PDF dell’“Allegato 5a” o dell’ “Allegato 5b” compilato e firmato dal beneficiario, dall’Ente e vidimato presso gli uffici di Torno Subito

Come allegare

  • Inserire la data di avvio Fase 2 così come previsto dal progetto presentato
  • Allegare la scansione dell’Allegato 5a 5b

Inviare la richiesta, il cui riepilogo è visibile in apposita sezione del modulo, cliccando sul pulsante INVIA RICHIESTA.

2. LINEA WORK EXPERIENCE

Per procedere all’invio della richiesta “Avvia Fase 2 “ dalla pagina personale serviranno:

  • Date di avvio e termine Fase 2
  • Scansione del Progetto Formativo registrato da un Soggetto Promotore abilitato (es. Centro Per l’Impiego)

Come allegare

  • Inserire la data di avvio Fase 2 così come previsto dal progetto presentato
  • Allegare la scansione del Progetto Formativo

Inviare la richiesta, il cui riepilogo è visibile in apposita sezione del modulo, cliccando sul pulsante INVIA RICHIESTA.

ATTENZIONE! Qualsiasi sia la linea scelta qualora la documentazione inviata fosse incompleta, riceverete una richiesta di integrazione documentale all’indirizzo mail utilizzato per la registrazione. Accedendo nuovamente alla vostra pagina personale potrete caricare i documenti necessari ad integrare.

ATTENZIONE: prima di avviare il tuo tirocinio ricordate di recarvi al front office e di portare con voi un numero adeguato di copie dell’allegato 6 (uno per ogni mese previsto di fase 2) debitamente compilato con i dati propri e del partner ospitante per farli vidimare.

Vi ricordiamo che per rispondere a tutti i dubbi e permettere di procedere correttamente nella gestione progettuale evitando incomprensioni, nasce la GUIDA 2018, strumento indispensabile per i vincitori del Avviso Pubblico. La GUIDA 2018 affronta passo dopo passo e nel dettaglio ogni aspetto degli adempimenti previsti dall’avvio alla conclusione del proprio progetto.

Il consiglio è dunque quello di leggerla attentamente e seguire le indicazioni fornite per ogni fase del proprio progetto. Noi continueremo ad approfondire singole questioni come in questo articolo.

Buon lavoro!