Intervista al Direttore Risorse Umane di Bristol-Myers Squibb

 

bristol

Bristol Myers Squibb, una delle principali aziende farmaceutiche a livello mondiale – già partner di Torno Subito nella passata edizione – ha confermato la volontà di continuare a sostenere questo progetto ospitando giovani interessati a svolgere un tirocinio presso una delle sedi della compagnia. Nell’intervista che segue Alessandro Merlino, Direttore delle Risorse Umane, ci racconta come è andata e quali sono i profili professionali più richiesti dalla BMS.

Qual è il suo giudizio complessivo sul programma Torno Subito?

Il giudizio di BMS su questo progetto nel suo complesso è molto positivo. Siamo entrati in contatto con giovani brillanti e capaci che stanno svolgendo al meglio i compiti che vengono loro assegnati con grande soddisfazione da parte di tutto il team con cui collaborano.

Quanti ragazzi state ospitando per l’attività di tirocinio? Come sta andando?

Attualmente stiamo ospitando 2 ragazzi grazie a questo programma. Un ragazzo nella sede di Roma presso la Business Unit Onco-Hematology e l’altro allo stabilimento di Anagni nella Direzione Quality Assurance. Entrambe queste esperienze sono estremamente positive e stiamo ricevendo feedback positivi da tutti i membri dei due team riguardo l’operato dei due ragazzi.

Quali sono le maggiori criticità riscontrate?

Le problematiche maggiori le abbiamo riscontrate nella fase organizzativa in cui dovevamo coordinarci con il Centro per l’Impiego.

Si renderebbe disponibile ad essere soggetto ospitante per le attività di tirocinio anche nelle prossime edizioni?

Si, abbiamo già sottoscritto il nuovo protocollo di intesa per realizzare questa iniziativa anche il prossimo anno.

Quali sono i profili professionali da voi più richiesti?

I profili più richiesti sono quelli di laureati in materie scientifiche ed economiche, con un master come requisito preferenziale. Entrambe queste tipologie di lauree sono spendibili sia nella sede di Roma sia nello stabilimento di Anagni.

Quali indicazioni darebbe per facilitare l’inserimento nella sua azienda?

E’ importante che i ragazzi siano informati sull’azienda e sul Business che porta avanti, in modo tale da poter presentare un progetto strutturato che permetta ai ragazzi di vivere un’esperienza veramente formativa e all’azienda di poterli valutare appieno sulle loro capacità in vista di una loro eventuale conferma.

Se dovesse dare un suggerimento a Torno Subito per migliorarlo quale suggerimento darebbe?

Semplificare le linee guida e renderle più chiare, soprattutto per quanto riguarda l’iscrizione dei ragazzi presso il Centro per l’Impiego. Questo renderebbe il processo più snello e facile da realizzare in tempi brevi.