Verso il Bando 2019, la valigia di Torno Subito per non farsi trovare impreparati

Un nuovo appuntamento con i consigli e le indicazioni utili a chiarire alcuni dubbi e a non farsi trovare impreparati all’uscita del prossimo bando 2019, un pratico reminder per presentare la domanda di partecipazione nel miglior modo possibile ed evitare problemi con la documentazione.

Questa settimana alcune informazioni su uno dei documenti più importanti da presentare nel caso in cui si decida di inserire come fase 1 del proprio progetto un periodo di formazione, quello che viene chiamato “preventivo formazione”, che in realtà non è un semplice preventivo ma deve contenere delle informazioni ben precise.

Il bando descrive nel dettaglio le informazioni obbligatorie che il documento “preventivo formazione” deve necessariamente contenere al fine di essere formalmente valido, le elencheremo di seguito cercando di fornire alcune indicazioni utili a riguardo.

Prima di tutto è importante specificare che tutte le informazioni dovranno essere contenute in un documento che viene emesso direttamente dal partner che eroga il corso/Master che volete inserire come fase 1 del vostro progetto, dovranno quindi essere informazioni ufficiali.

A tal proposito possiamo aggiungere che vengono considerate ufficiali anche informazioni provenienti da brochure o PDF di presentazione del corso/Master o da documenti presenti sui siti di chi eroga il corso, documenti che possono esser scaricati e allegati nella domanda di partecipazione. NON vengono solitamente considerati formalmente validi i copia e incolla di sceeenshot su file word creati dal partecipante.

Le informazioni obbligatorie che devono essere presenti all’interno del documento sono le seguenti:

  • Data avvio e data termine del corso/Master
  • Località di svolgimento del corso/Master
  • Programma dettagliato dei moduli previsti
  • indicazione del totale ore previste dal corso (tenendo conto del fatto che le ore di studio individuale non vengono conteggiate nel computo orario della media ore richieste dal bando per l’ammissibilità del corso proposto)
  • Costo totale del corso/Master (iva compresa)

Le indicazioni che possiamo fornire per chiarire alcuni dei dubbi più frequenti:

  • se proporrete un master o un corso con cadenza annuale di cui non è stato ancora pubblicato il dettaglio delle date 2019 potrete in fase di partecipazione inserire il documento relativo all’edizione precedente del master per aggiornare successivamente le date non appena saranno rese note dall’ente erogatore
  • nel costo totale del master/corso non possono essere inserite quote relative al vitto e alloggio se quest’ultime sono comprese nel preventivo, in questo caso è necessario far produrre un preventivo che non ne tenga conto o che elenchi nel dettaglio le voci di spesa

per ogni dubbio in merito vi invitiamo a volervi recare presso i nostri uffici di front office negli orari di ricevimento o ad utilizzare uno dei nostri canali di assistenza (chat Facebook, telefono, mail)