Guida alla partenza 2015

 

L’avvio dei progetti è subordinato agli adempimenti amministrativi obbligatori di seguito elencati:

 

new AGGIORNAMENTO MODULISTICA 11/11/2015

 

1. Sottoscrizione della convenzione tra i singoli vincitori e Laziodisu.

Per la sottoscrizione della convenzione si seguirà un ordine cronologico in relazione alle date previste di avvio della fase I dei singoli progetti.

Gli interessati saranno contattati direttamente dallo staff di progetto.

Per coloro i quali dovessero trovarsi nell’impossibilità di recarsi presso i nostri uffici per firmare la convenzione sarà previsto l’invio di tale documentazione a mezzo postale o corriere espresso.

 

2. Polizza fideiussoria.

Schema Polizza Fideiussoria

La polizza fideiussoria, come previsto nell’avviso pubblico, deve essere sottoscritta con compagnie assicuratrici/operatori finanziari abilitati.

ATTENZIONE! Il pagamento della polizza NON PUO’ ESSERE EFFETTUATO IN CONTANTI – in caso contrario il costo di stipula non verrà riconosciuto come spesa rimborsabile.

Al fine di facilitare la stipula delle polizze fideiussorie necessarie per l’avvio di ciascun progetto, l’Amministrazione, mediante manifestazione di interesse, ha individuato i seguenti operatori economici.

 

3. Richiesta di acconto.

La richiesta per l’erogazione del primo acconto deve essere presentata inviando una mail PEC riportante il seguente oggetto

ID_COGNOME_NOME_RICHIESTA ACCONTO a tornosubito2015@pec.laziodisu.it  contenente in allegato la seguente documentazione:

– Scansione del “Modello 1 – Richiesta di acconto”imagesWord debitamente firmato con allegato documento d’identità fronte retro in corso di validità del richiedente;

– Scansione della polizza fideiussoria redatta secondo il “Modello 2 – schema di polizza fideiussoria” imagesWord unitamente alla contabile del pagamento della polizza fideiussoria;

– Scansione del “Modello 3 – Dichiarazione di inizio attività FASE I” imagesWord debitamente datata e firmata;

– Scansione del  “Modello 4 – Dichiarazione per la richiesta delle detrazioni IrpefimagesWord;

– Scansione dell’“Allegato 2a Lettera di intenti – Esperienza in ambito lavorativo fuori dalla Regione Lazio” imagesWord (per i soli progetti che prevedono nella FASE I l’esperienza in ambito lavorativo) riportato su carta intestata del Partner debitamente datato, timbrato e sottoscritto – scarica la versione in inglese imagesWord

– Scansione dell’ Allegato 2b Lettera di intenti – Esperienza in ambito lavorativo all’interno della Regione LazioimagesWord  riportato su carta intestata del Partner debitamente datato, timbrato e sottoscritto;

– Scansione della convenzione sottoscritta dalle parti ;

 

4. Consegna dell’originale della polizza fideiussoria.

Successivamente alla stipula della polizza fideiussoria sarà necessario consegnare a mano o a mezzo raccomandata a/r l’originale della polizza – esemplare per l’assicurato, con allegata la nota di trasmissione della Polizza Fideiussoria redatta secondo il Modello 5 – Nota di trasmissione Polizza FideiussoriaimagesWord .  Inviare a: Progetto Torno Subito c/o Laziodisu Via Cesare De Lollis, 22 00185 Roma

 

5. Invio documentazione di spesa e relazione avvio attività.

Entro 30 giorni, per i progetti della Linea TSPC, ed entro 45 giorni per le altre linee progettuali, dall’accredito delle somme il proponente s’impegna a trasmettere a mezzo PEC all’indirizzo tornosubito2015@pec.laziodisu.it, inserendo come oggetto: ID_COGNOME_NOME_DOCUMENTAZIONE DI SPESA, la scansione dei seguenti documenti di spesa:

a) Scansione della fattura/ricevuta di acquisto della formazione (uno o più acconti nel caso di pagamento in più rate) debitamente annullate con la dicitura riportata all’articolo 4, unitamente alla relativa contabile di pagamento (ove pertinente);

b) Scansione della polizza per assistenza sanitaria debitamente annullata con la dicitura riportata all’articolo 4, unitamente alla relativa contabile di pagamento (ove pertinente);

c)  Scansione della fattura/ricevuta per i costi supplementari, destinati a persone con disabilità, debitamente annullata con la dicitura riportata all’articolo 4, unitamente alla relativa contabile di pagamento (ove pertinente);

e mensilmente (entro il giorno 5 del mese successivo), per i progetti che prevedono nella prima fase un’esperienza in ambito lavorativo, anche:

d) “Allegato 5” Registro presenze (preventivamente vidimato presso gli uffici Laziodisu), unitamente alla richiesta di liquidazione dell’indennità mensile redatta secondo il “Modello 8 – Richiesta liquidazione mensile delle indennità di esperienza in ambito lavorativo – FASE I” imagesWord , new versione inglese imagesWord, inviando una mail PEC all’indirizzo tornosubito2015@pec.laziodisu.it con oggetto: ID_COGNOME_NOME_MODELLO 8

NB: la preventiva vidimazione del registro mensile (Allegato 5) images ITA images ENG, dovrà essere richiesta presentando presso gli uffici Laziodisu il “Modello 6 – Vidimazione registro – FASE I”imagesWord  ;

La relazione avvio attività redatta secondo il Modello 7 – Relazione avvio attività – FASE Iverrà resa disponibile in tempo utile all’invio.

 

RICHIESTA DI MODIFICA DI PROGETTO

 

Successivamente alla firma della convenzione potrete richiedere la modifica di progetto utilizzando esclusivamente la modulistica sotto riportata, tale richiesta non potrà in nessun caso configurare attività e tempistiche non ammissibili dal bando e dovrà mantenere la massima coerenza con gli obiettivi del progetto approvato.

 

La richiesta di modifica va inviata via PEC all’indirizzo tornosubito2015@pec.laziodisu.it con il seguente oggetto: ID_Cognome_Nome_richiesta modifica di progetto

 

Comunicazione variazione conto corrente (da utilizzare per comunicare variazioni al proprio c/c, IBAN, conto estero)

Comunicazione modifiche anagrafica proponente (da utilizzare per comunicare variazioni dei dati indicati)

Comunicazione modifiche al progetto(da utilizzare per richiedere autorizzazione a modifiche di progetto)

 

Renderemo disponibile tutta la modulistica richiamata e non scaricabile al momento nei prossimi giorni.